07 gennaio 1962

Primi passi

Luciano Osti
8mm
02'24''
Musica di Guglielmo Pagnozzi

Ai Giardini Margherita di Bologna un bambino fa i primi passi tenuto al guinzaglio dalla madre. Sono il piccolo Paolo e Biancarosa, figlio e moglie di Luciano Osti, cineamatore di talento che oltre a documentare con rara costanza le trasformazioni urbanistiche del dopoguerra della città filma ovviamente la vita famigliare. E coglie un’abitudine controversa, pare nata negli anni trenta, poi diffusasi con alterne fortune e piuttosto in voga negli anni della crescita del piccolo Paolo. Un’abitudine che dimostra eccessiva costrizione e controllo, prestandosi a forti critiche (“i bambini non sono cani”), o un modo che facilita piccoli esploratori del mondo in sicurezza, molto meglio del passeggino? Il dibattito è aperto, visto che ultimamente il guinzaglio è tornato in uso. Chissà cosa avrà invece pensato Biancarosa, quel 7 gennaio 1962, passeggiando insieme a suo figlio. Forse avrà avuto in testa il motivo della canzone Bambina, bambina di Tony Dallara, che la sera prima aveva trionfato a Canzonissima con 713.842 voti su 3 milioni totali. Oppure Nata per me di Adriano Celentano, arrivata seconda, con il dubbio che avrebbe meritato di più.
 

Share: